Gorizia Palace Hotel Gorizia Hotel quattro stelle

  • italiano
  • English
  • Deutsch
  • slovenski


Gorizia - Best Western Gorizia Palace Hotel Gorizia

Data di arrivo Data di arrivo
Data di partenza Data di partenza
Ospiti per camera
Adulti Bambini Età

Guida Gorizia


La città di Gorizia è un punto di incontro tra varie culture europee, un ponte tra la tradizione italiana e quella slovena. L’arte, la cultura e la storia di questo splendido capoluogo sono il risultato di un incontro affascinante tra diverse influenze millenarie, le sue strade e i suo monumenti sono intrise di stili e architetture diverse.

 

Oltre all’affascinante storia e cultura, questo piccolo gioiello gode anche di una posizione magnifica, è infatti circondato dalle splendide colline del Collio, e giace sulla confluenza del famoso Isonzo, un fiume verde smeraldo.

 

Gorizia è ben conosciuta non solo per la sua natura e il suo inestimabile patrimonio culturale, ma anche per la produzione di squisiti vini locali e gustosi prodotti tipici, come il miele, l’olio e i funghi, esportati in tutto il mondo.

 

Le tradizioni e il folclore di questa zona sono parti importanti della cultura di questa città che durante l’anno organizza numerosi festival, esibizioni e mercatini tipici.

 

Ma anche la vita notturna non è di certo da meno: il vivace Corso Italia è rinomato per i suoi bar e ristoranti di tendenza dove è d’obbligo assaporare uno dei famosi e abbondati aperitivi! E per chi si sentisse particolarmente fortunato, a breve distanza si trovano alcuni dei casinò più grandi e famosi della Slovenia, come il Perla e il Park, una sorta di Las Vegas europea, dove oltre a giocare con slot machine o ai tavoli di poker, si può assistere a favolosi spettacoli. Grazie alla sua strategica posizione inoltre sono facilmente raggiungibili altre due magnifiche città italiane, Trieste e Udine.


COSA VEDERE


Il pittoresco centro storico, con il castello e i monumenti circostanti, è la prova dell’incrocio tra le diverse culture che caratterizza Gorizia, un risultato incredibile della convergenza di stili e tradizioni differenti.

 

Il Castello: Fondato all'inizio del periodo medievale, nell'XI secolo, il Castello di Gorizia è un magnifico edificio che si erge su un colle da cui domina la città. La sua particolare forma pentagonale è delineata da possenti mura. Gli interni sono ancora in gran parte originali, qui si possono ammirare testimonianze autentiche di come si svolgeva la vita nel medioevo. Tra le sale al suo interno spiccano la Sala dei Cavalieri, la Loggia degli Stemmi e l’inquietante Camera delle torture.


Il Duomo: antico edificio, sopravvissuto anche alle guerre mondiali, al suo interno si trovano veri e propri tesori artistici, come la Cappella di Sant’Acazio, risalente al periodo tardogotico.


Palazzo Lantieri: un tempo foresteria dei Conti di Gorizia, questo edificio, che tra le sue mura ha accolto personaggi celebri come Casanova, al suo interno racchiude affreschi e dipinti dal valore inestimabile.


Piazza Vittoria: Tornando a Piazza Cavour e girando in via del Rastello si arriva in Piazza della Vittoria, dominata dalla fiabesca Fontana del Nettuno fiaba, progettata da Nicolò Pacassi.


Il Ghetto Ebraico e la Sinagoga si trovano in Via Ascoli. Un imponente edificio del 19° secolo che rappresenta la testimonianza dell’importante comunità ebraica che un tempo abitava la città.

 

MANGIARE A GORIZIA: COSA E DOVE


Trattoria alla Luna: in un ambiente rustico, assaporate i sapori tipici di questa terra. Indirizzo: 13, Via Oberdan. Chiuso il lunedì.

 

Trattoria da Gianni: il posto ideale per chi si sente davvero affamato, le abbondanti e gustose porzioni soddisferanno anche i più ingordi! Indirizzo: 10, Via Carlo Morelli. Chiuso il mercoledì.

 

Al Chiostro: ambiente elegante con splendida vista sul castello. Indirizzo: 10, Piazza Sant’Antonio. Chiuso il lunedì sera e il martedì.

 

Il Maida: piatti tipici preparati in casa e vini locali, un incrocio tra la gastronomia del Friuli e della Slovenia. Chiuso la domenica. Indirizzo: 71-73, Via Duca d'Aosta.

 

La Tarantella: per chi non può rinunciare alla pizza. Aperto tutti i giorni fino alle 3 del mattino. Indirizzo: Corso Italia 99.

 

Trattoria ai 3 Soldi: dove assaggiare il menu tipico dell’Europa centrale. Chiuso domenica sera e lunedì. Indirizzo: Corso Italia, 38.

 

Caffè Teatro: storico caffè situato nel centro città, dispone anche di una pittoresca area esterna. Indirizzo: 1, Corso Italia.

 

EVENTI FAMOSI

 

Carnevale: festa tradizionale dove ammirare strabilianti maschere.

 

Festival di primavera: a fine aprile, fate un tuffo nel passato, rivivendo il periodo del medioevo, tra dame e cavalieri.

 

Festival Internazionale di storia "èStoria": riscoprite il fascino delle ere passate, attraverso esposizioni, conferenze e molto altro ancora, bisogna conoscere il passato per comprendere il futuro. Previsto per la seconda metà di maggio.

 

Le Giornate della falconeria: a luglio non perdetevi l’occasione di assistere ad una delle migliori esibizioni di rapaci in tutto il mondo.

Festival Mondiale del Folklore: un tripudio di colori, musiche e costumi.

 

Gusti di Frontiera: tutti i sapori del mondo si riuniscono nel centro storico della città l’ultimo weekend di settembre.

 

Fiera S. Andrea: una tradizione che risale al Medioevo. Una festa per grandi e piccini, con più di 200 bancarelle che illuminano il centro la prima settimana di Dicembre.

 

Periodo natalizio: sotto Natale, la città sembra uscita da una fiaba con il suo suggestivo paesaggio innevato.

 

Barcolana: a Trieste, vicino a Gorizia si svolge ogni anno questa storica regata a settembre.

 

Friuli Doc: appuntamento fisso per tutti gli appassionati di vino. Un evento che ogni anno attrae migliaia di visitatori a Udine per degustare i vini della regione Friuli. A metà settembre la pittoresca città di Udine offrirà un interessante itinerario vinicolo accompagnato dai migliori prodotti gastronomici.


ITINERARI

 

Un itinerario sulle colline del Collio: una serie di dolci pendii, costellati di piccoli borghi e vigneti, che copre un totale di 1.600 ettari. Una zona DOC dove poter degustare i migliori vini di questa zona, tra cui il Pinot Grigio, il Collio Rosso e il Sauvignon.

 

Escursioni in bici: Tour del Collio (28 km): Capriva-Castello di Spessa-Cormòns-Brazzano-San Rocco-Monte Quarin-Subida-Russiz Superiore, Capriva.
Strada del vino e della ciliegia (36,4 km): Gorizia , Mossa, Capriva-Cormons-Giasbana-San Floriano-Oslavia-Piuma- Gorizia.

 

Una gita a Gradisca: a soli 12 km da Gorizia si trova una pittoresca cittadina, dove potrete ammirare il suo splendido castello e le imponenti mura.

 

Metti alla prova la tua fortuna in un casinò sloveno: Sfida la fortuna in uno dei rinomati casinò Perla o Park, gioca a poker o alla roulette fino all’alba.

 

Assisti ad uno spettacolo al Teatro Verdi: il teatro più importante del Comune offre numerosi spettacoli di prosa, musica, balletto e grandi eventi a meno di 500 metri dall'hotel.

 

Ikea e Fiera di Udine: I negozi in centro non sono sufficienti? Per gli amanti dello shopping è possibile visitare la nuova Ikea alla fine della strada Villesse o trascorrere la giornata alla Fiera di Udine, uno dei più grandi centri commerciali in Italia.

 

Un tour a San Daniele: una delle 'perle' del Friuli Venezia Giulia, conosciuta a livello internazionale per il gusto unico dell'originale prosciutto di San Daniele che si produce da secoli
 

Powered by Present S.p.A.

Mobile version View Desktop version